24.06.2021. By Ilaria Tipa'

La strategia per affrontare il mercato del lavoro con il cinese!

Se esistesse una semplice strategia che ti permettesse di affrontare il mercato del lavoro con il cinese, la vorresti conoscere? 

Bene, sono felice, perché esiste e te la spiego in questo articolo.

Sei in un momento cruciale della tua vita, hai studiato il cinese per 3 o 5 anni o forse più. : Ora sai chi sei, cosa sai fare, in cosa puoi migliorare e chi vuoi diventare (come dici? non lo sai ancora? Puoi iniziare procurandoti il Kit Pratico per Lavorare con il Cinese! in modo del tutto gratuito!) . 

Forse adesso ti sembra che non sia granché, ma ripensa a prima di iniziare ad applicare il Metodo Professione Cina quanto avevi le idee confuse! È o non è un altro mondo adesso?

Sei pronto a proseguire e ad affrontare il  prossimo step, il mercato del lavoro.

Vorrei iniziare con l’affrontare il tuo problema principale: perché il mercato del lavoro ti fa tanta paura.

La prima cosa che voglio dirti è che è perfettamente normale avere paura e sentirti spaesato e non all’altezza. Non è assolutamente colpa tua, ci siamo sentiti tutti così.

La ragione di questa sensazione è semplice, si chiama ignoranza. No, non ti sto offendendo. Parlo di ignoranza nel senso più stretto del termine: mancanza di conoscenza.

Il mercato del lavoro fa paura perché non lo conosci e non sai cosa aspettarti.

Ecco come vanno le cose: finisci l’università (triennale o magistrale che sia), fai pure uno o anche due master, che ci stanno sempre bene, e poi esci dal mondo ovattato in cui hai vissuto e ti scontri con il mondo reale, con la cruda realtà del mercato del lavoro.

Nessuno ti ha preparato, nessuno ti ha spiegato come fare, ecco perché l’esperienza è traumatica 9 volte su 10. 

Fai scena muta, o quasi. Ti trovi davanti a un recruiter che non sai cosa voglia da te e che ti sembra ti stia chiedendo la luna e non sai cosa e come controbattere Ti sudano le mani, ti trema la voce e vorresti sprofondare. Esci dalla sala del colloquio e ti fai un bel pianto liberatorio. 

Se è già successo, mi dispiace davvero che tu abbia dovuto affrontare un momento così brutto, ma rincuorati perché non accadrà più. Se non ti è ancora successo perché stai ancora finendo gli studi allora l’ottima notizia che ti do è che grazie a quello che impari nel prossimo capitolo quello che hai appena letto non ti succederà.

Insomma, il mercato del lavoro fa paura perché è sconosciuto, nuovo, complesso, non a caso noi lo chiamiamo il Mostro della Palude della Sino-Disperazione.

Come ogni buon Mostro, però, deve essere affrontato, anzi, proprio come nel caso del Mostro della Palude, potrebbe non essere così malvagio e spaventare solo perché rappresenta l’ignoto.

Dato che le cose da sapere sono molte, ho deciso di farti un regalo subito: ti ho riassunto le cose davvero importanti di cui devi assolutamente fare tesoro nella Triplice Strategia per Affrontare il Mostro della Palude che sto per illustrarti, presa carta e penna?

La triplice strategia per affrontare il Mostro della Palude

  1. Conosci bene in generale e approfondisci gli aspetti del recruitment tipici del settore in cui decidi di inserirti

  2. Creare il tuo personal branding e concentrarti su tutti gli aspetti del paraverbale che contano di più in un colloquio di lavoro; in particolare preparare la lettera di presentazione usando le linee guida della riflessione del Capitolo 1 e creare un CV che rispetta le indicazioni che ti darò nel Capitolo 2..

  3. Preparati al meglio per il singolo colloquio di lavoro sull’azienda, esercitandoti anche a rispondere alle eventuali domande o obiezioni del recruiter.

Bene, ora ecco cosa devi fare: appunta la Triplice Strategia su un file Word o sulla tua agenda, se sei tradizionalista, e tienila a portata di mano.

Nel Capitolo 2 di China Professionals trovi tutti gli approfondimenti sui diversi punti della Strategia inserisci i tuoi appunti sotto i punti elenco corrispondenti!

Alla fine del Capitolo avrai pronto un fantastico Vademecum concreto e pronto all’uso per affrontare il Mostro della Palude!

Non sai cosa è  China Professionals? Clicca e scoprilo subito!

Read 182 times Last modified on Saturday, 10 July 2021 17:14
Ilaria Tipa'

Founder, Élite China Academy

Tenace, meticolosa, inarrestabile: questa sono io in 3 aggettivi. Avevo un grande sogno nel cassetto e con impegno e costanza l’ho trasformato in realtà: essere la prima interprete madrelingua italiana specializzata in simultanea cinese-italiano. Oltre a essere un ponte di comunicazione tra due Paesi, sono anche un’inguaribile appassionata di cultura cinese, in particolar modo di medicina tradizionale. Il mio segno particolare è la voglia di conoscere sempre cose nuove con immensa curiosità e l’essere sempre pronta ad affrontare nuove sfide.